sabato 19 ottobre 2013

I nostri bimbi così fragili e così forti

I nostri bimbi così fragili e così forti


Ho Alberto che è stato malato per la gastroenterite che sta mietendo vittime nella mia città tra cui me medesima...

Alby è stato a casa per quasi due settimane e quando sembrava guarito l'ho rimandato all'asilo perché io, nel frattempo, mi ero ammalata e anche i nonni che lo stavano tenendo :(
Ma dopo 3 giorni, il giovedì mi chiama la maestra parlandomi di una ricaduta, del mio bimbo col culetto rosso che piange per il male.

Corro da lui e poverino camminava tutto storto perchè il culetto era veramente tremendamente rosso e posso solo immaginare il dolore che pativa e che patisce tutt'ora, quando l'ho messo sul seggiolino ha protestato, ma che potevo fare? Io non abito in città e qualunque movimento della macchina avrebbe potuto causargli danni maggiori allora l'ho legato lo stesso spiegandogli il motivo e lui cercava di sollevare il sederino una volta da una parte e una dall'altra per attenuare il male senza più lamentarsi.

A casa era tranquillo, l'ho lavato e applicato l'olio Vea che per le irritazioni è fantastico e poi ha anche un pochino mangiato.

Ma la sera ha vomitato e qui arriviamo al fatto che sono fragili, ma anche forti i nostri cucciolotti.

L'ho sentito tossire e ho capito, sono volata da lui ma ormai era tutto sporco. L'ho sollevato e portato in bagno e poi l'ho tutto cambiato. E' stato bravo ma una volta tornati a letto ha avuto di nuovo gli spasmi allora è andato da solo in bagno (io ero lì con lui) si è appoggiato alla tavoletta del water e ha fatto quello che doveva. Poi si è girato verso di me e mio marito e ha detto "Tutto bene mamma, basta finito".

Non vi dico: vedere il mio piccolissimo comportarsi così da grande mi ha emozionata. Non frignava, non si lamentava, non urlava. Semplicemente accettava quello che aveva.

Poi si è coccolato e si è riaddormentato.

Stanotte è stato peggio perchè poi ha continuato buttando fuori l'intera cena...

Sono preoccupata e in ansia a causa di questa forma virale che sembra così ostica da vincere, per lui, per Francesco che temo se lo prenda a sua volta, per mio marito l'unico ancora sano e mio pilastro, e per me che lunedì devo tornare a lavorare (manco ormai da 10 gg) e per i nonni a cui dovrò affidarlo...

E mi pongo tante domande: per quanto tempo durerà? Quali danni causerà, alla fine chi si "salverà"?
E ho paura a darmi una risposta...

Ma fra qualche settimana probabilmente vi dirò che il virus è stato debellato e stiamo tutti meglio ;)

Un abbraccio.



3 commenti:

  1. Voi, grandi mamme! Tante colleghe e bambini hanno avuto il virus...ma alle elementari e' in forma piu' lieve, per fortuna.
    Rimettetevi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tina, oggi sono tornata al lavoro e sto meglio :)

      Elimina
  2. So sweet Pic!!!

    FOLLOW ME:
    http://rimanerenellamemoria.blogspot.de
    https://www.facebook.com/Rimanerenellamemoria
    http://instagram.com/rimanerenellamemoria

    RispondiElimina